Rondini che fan primavera

Certo, si dice che una rondine non fa primavera. L’apparire di un solo esemplare del tipico volatile primaverile, infatti, non è sufficiente a concludere che la bella stagione sia arrivata. Quando però le rondini sopraggiungono in grandi stormi, allora si può ben dire che siamo di fronte ad un netto cambiamento, all’apparire di un nuovo tempo.

Allo stesso modo, un solo risultato – per quando grande e bello – non darebbe lo stesso segnale, forte, netto e incisivo, che fornisce il fiorire di più entusiasmi, più occasioni di partecipazione, più stimoli di crescita e arricchimento, che stiamo vivendo all’interno del nostro gruppo in queste ultime settimane.

Da una parte, stiamo lavorando con convinzione e grande interesse per il referendum nazionale sulle trivellazioni del 17 aprile. Purtroppo, il tema non sta trovando grande conforto nella copertura dei media tradizionali (giornali, televisioni…) e occorre quindi un grande sforzo e un “rimboccarsi di maniche” per portare a conoscenza i cittadini di un’occasione così importante e di spingerli a dare la propria preferenza alle urne. Stiamo lavorando per alcune occasioni pubbliche a questo scopo!

Dall’altra, abbiamo deciso di condurre un’attività che non sia solo attenta alle esigenze strettamente politiche dei giovani di Dalmine, ma alle loro reali necessità di tutti i giorni. Il tema della scelta universitaria, per esempio, è tanto importante quanto trascurato da alcune scuole (non tutte, per fortuna: abbiamo esempi di eccellenza!). Anche in questo caso, stiamo organizzando un’occasione che possa servire ai futuri neodiplomati per confrontarsi con alcuni ragazzi e ragazze più grandi che potranno dare dritte, consigli e suggerimenti in base alle proprie esperienze personali.

Continua, ovviamente, anche il lavoro comunale. Sia in Commissione Giovani, dove siamo tra i primi organizzatori dell’iniziativa #Duemilacredici, che mira a recuperare la voce dei ragazzi nelle scelte politiche della città. Sia in Consiglio Comunale, dove prosegue il nostro lavoro di minoranza attenta: collaborativa quando utile per il bene della città, critica quando necessario.

Entusiasmo, passione, lavoro, partecipazione. Sono segnali che ci fanno osservare ogni giorno che il nostro gruppo… fa primavera! Aspettiamo nuovi volti per condividere tutto questo con sempre nuove persone.

Il gruppo “Nostra Dalmine – Si Cambia”

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *