Dalmine ha un nuovo consigliere comunale

C’è un nuovo consigliere comunale che rappresenterà il gruppo di Nostra Dalmine.

L’articolo sarà pubblicato sul numero di giugno diInformaDalmine.

C’è un nuovo consigliere comunale che rappresenterà il gruppo di Nostra Dalmine, continuando a portare avanti con determinazione il programma votato da 1158 cittadini alle ultime elezioni comunali. Fabio Tiraboschi si è infatti dimesso e ha lasciato il posto a Roberto Pinotti, classe 1992, studente di informatica e capo scout, tra i fondatori della lista civica fin dal 2013.

Il cambiamento non è dovuto a motivazioni personali o politiche di alcun tipo: Fabio rimarrà infatti parte attiva e integrante della lista civica. Si è però deciso insieme che, seguendo l’obiettivo più grande del gruppo, che è quello di avvicinare i giovani alla politica e alla cittadinanza attiva, mantenere un seggio in consiglio comunale per tutti e cinque gli anni della consiliatura con la stessa persona sarebbe stato controproducente. Invece, in questo modo, possiamo condividere il più possibile un’esperienza politica attiva e concreta nella politica dalminese.

Fabio: «Durante questi tre anni, ho imparato molto e sento di essere cresciuto, di consapevolezza e di spirito. Tutto è stato nuovo per me: parlare in pubblico, sostenere le mie tesi, studiare un bilancio, proporre delle modifiche ad un regolamento tecnico. L’esperienza che ho vissuto, la consiglio a tutti. È una scuola di vita e di cittadinanza, che seppure nei limiti delle possibilità di azione, che lasciano qualche volta il naso storto e la pancia brontolante, riempie di passione. Anche e soprattutto per questo, mi gratifica dimettermi, permettendo a qualcun altro, altrettanto giovane, di vivere lo stesso percorso».

Spazio quindi a Roberto, pronto a questa nuova entusiasmante esperienza: «La politica rappresenta la più alta forma di servizio per il proprio paese perché permette di gestire la cosa pubblica, che è di tutti e quindi più importante di tutto il resto. Sarò sopratutto il consigliere di chi NON usa la biciletta o i mezzi pubblici e di chi NON fa bene la raccolta differenziata. Insomma, di chi NON ha a cuore l’ambiente e il futuro del nostro pianeta. Tutto questo sembra non avere senso, ma la partita (avere un futuro migliore) si gioca tirando dentro queste persone».

Cambia il riferimento in consiglio comunale, ma non cambiano le modalità con cui potete portarci proposte e suggerimenti. A partire dalla pagina Facebook, che aggiorniamo ogni giorno, con l’e-mail nostradalmine@gmail.com fino al sito web www.nostradalmine.it, o venendoci a trovare ai nostri gazebo. Ti aspettiamo!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *