Contrasto alla ludopatia – prosegue il percorso

Prosegue il lavoro a contrasto del gioco d’azzardo patologico, con una nuova interrogazione predisposta insieme ai gruppi di Patto Civico e Movimento 5 Stelle.

Regione Lombardia ha di recente decretato una serie di modalità di presentazione delle proposte progettuali di prevenzione e contrasto alle forme di dipendenza del gioco d’azzardo lecito, indicando le specifiche e le informazioni richieste per partecipare alla “Manifestazione d’interesse”.

Per questo motivo, chiediamo all’amministrazione se ha preso o intende prendere posizione in merito alla “Manifestazione d’interesse” e con quali modalità.

Leggi l’interrogazione

Come è andata a finire

Il Sindaco risponde alla nostra interrogazione sul bando regionale di contrasto al gioco d’azzardo patologico. Dalmine ha partecipato alla manifestazione di interesse, in collaborazione con diversi attori del territorio.

Durante il consiglio comunale di venerdì sera, è stata data risposta all’interrogazione in merito al gioco d’azzardo patologico, presentata dal nostro gruppo, da Patto Civico e dal Movimento 5 Stelle.

Sindaco: “Per quanto riguarda quanto è stato intrapreso, sono trascorsi pochi mesi (questa non è una scusante), ma qualsiasi azione comportava una spesa, quindi ancora non è stata fatta alcuna azione. Ci siamo concentrati invece nella manifestazione di interesse del bando in oggetto, per cui questo va nella direzione della mozione approvata lo scorso settembre. Questo progetto è stato presentato in collaborazione con altri Comuni, con alcune associazioni e con ASL. L’obiettivo è quello di promuovere il più stretto coordinamento tra una serie di attori della società, creare una “rete” per tre azioni in particolare: la formazione degli operatori, l’attivazione di punti di ascolto, la stesura di codici di autoregolamentazione per sale slot e affini”.

Ci siamo dichiarati soddisfatti della risposta, auspicando che la Giunta mantenga costante l’attenzione verso questa difficile tematica.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.