La mobilità degli studenti universitari è un problema

Abbiamo presentato un’interrogazione all’Amministrazione per sollevare l’importante tema della mobilità 🚌 legata agli studenti universitari.

Dalle indagini interne all’Università di Bergamo, emerge come oltre l’80% degli studenti utilizzi il mezzo privato per recarsi al Polo di Dalmine. Questo congestiona il traffico e riempie i parcheggi del centro, anche perché spesso i ragazzi e le ragazze non utilizzano i posteggi esterni a loro riservati (es: piazzale del mercato).

Riteniamo che sia necessaria una diminuzione di questo fenomeno, il che porterebbe giovamento anche dal punto di vista ambientale e di sicurezza. Abbiamo dunque chiesto quali azioni si stiano valutando in merito a:

  • La sperimentazione avviata (e conclusa) ad aprile della navetta Bergamo-Dalmine per universitari;
  • La disincentivazione dell’utilizzo dell’auto privata;
  • L’incentivazione all’uso dei parcheggi esterni;
  • Il miglioramento dei trasporti pubblici;
  • L’incentivazione della mobilità dolce e/o sostenibile.

Leggi il testo completo dell’interrogazione

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.