Verdedì #3: Come ridurre il consumo di riscaldamento domestico

Per il Verdedì di oggi ci occupiamo di RISCALDAMENTO! 🔥

L’inverno si avvicina, da qualche giorno è possibile riaccendere gli impianti di riscaldamento delle nostre case. La maggior parte dei nostri impianti funziona a gas, solitamente gas naturale (quello della rete), altri di noi prediligono la legna o il pellets mentre qualcuno (purtroppo) usa ancora il gasolio. Tutti questi combustibili producono CO2.

Un po’ di dati: per ogni metro cubo di gas naturale, liberiamo in atmosfera circa 2kg di CO2, mentre per ogni litro di gasolio addirittura 3,7!!! 🤭

Legna e pellet sono invece ad impatto zero, perché il carbonio che si libera dalla loro combustione è stato a sua volta trasformato in legno dalla pianta. Purtroppo però spesso questa legna bruciata non viene rimpiazzata da nuovi alberi e quindi il ciclo del carbonio non si chiude. 🌱

Oggi quindi vi proponiamo dei consigli per riscaldarsi senza riscaldare troppo il clima:

  1. Non superare i 20 gradi in casa, 18 sono sufficienti!
  2. Abbassare le tapparelle o chiudere le persiane nelle ore diurne nei locali riscaldati e durante la notte 🌌
  3. Spurgare l’aria dai termosifoni
  4. Non coprire i termosifoni
  5. Utilizzare il timer del riscaldamento con intelligenza
  6. Per chi sta pensando a come rifare casa 🏠: installa un impianto ad emissioni zero e cambia serramenti!

A Verdedì prossimo!

Leggi tutte le puntate

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.