Categorie
verdedì

Verdedì #5: come lavarsi in modo sostenibile

Per il Verdedì di oggi ci occupiamo di SAPONETTE 🧼🚿


Ogni giorno usiamo più e più volte il sapone liquido per lavarci. Ma è davvero la scelta più conveniente? 🤔

Ecco 4 buoni motivi per abbandonare il sapone liquido a favore delle più tradizionali saponette.

  1. Si diminuisce il consumo di plastica: il sapone liquido ha un packaging molto più voluminoso rispetto al sottile involucro della saponetta che, nella maggior parte dei casi, è fatto di carta completamente riciclabile ♻️
  2. È facile da trasportare: piccole e compatte, le saponette causano meno emissioni di CO2 nei trasporti commerciali rispetto al sapone liquido che è più pesante e voluminoso🧴
  3. È formata da ingredienti perlopiù naturali: grazie alla sua formula antica e tradizionale, l’indice degli ingredienti è brevissimo ed esclude conservanti chimici (contenuti invece nel sapone liquido per conservare l’acqua contenuta). Ciò, oltre ad essere un beneficio dell’ambiente, è ottimo anche per la pelle perché i principi attivi degli ingredienti, non essendo diluiti in acqua, agiscono con più efficacia 🌿
  4. Si risparmia e si evitano sprechi: capita spesso di schiacciare più volte l’erogatore del sapone liquido facendone uscire molto più di quanto serve 💸

Insomma non resta che passare alle saponette, ma sempre con un occhio di riguardo: è bene evitare quelle che presentano una formulazione fin troppo eleborata. Via libera invece ai saponi semplici e naturali e perché no, con un po’ di pazienza, anche fatti artigianalmente in casa! ✨

A Verdedì prossimo!

Leggi tutte le puntate

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.