Fabio Tiraboschi è il Candidato Sindaco di Nostra Dalmine e Patto Civico

Durante la serata pubblica del 5 febbraio, abbiamo annunciato ufficialmente il candidato sindaco di Nostra Dalmine e Patto Civico Dalmine: è Fabio Tiraboschi. Il Candidato Vicesindaco è Valerio Cortese.

In una pienissima Sala Civica, martedì 5 febbraio, abbiamo presentato al pubblico le candidature per le elezioni comunali di maggio.

A introdurre la serata Roberto Pinotti, consigliere comunale di Nostra Dalmine, e Stefano Longhi, coordinatore di Patto Civico Dalmine, che hanno ricordato il lavoro svolto in questi anni dalle due liste civiche e la formazione del Patto Generazionale per un’amministrazione civica a Dalmine.

Il Candidato Sindaco

Il nostro candidato sindaco è Fabio Tiraboschi.

Chi è Fabio Tiraboschi

26 anni, laureato con lode in comunicazione pubblica e d’impresa, lavora come direttore di progetto in un’agenzia pubblicitaria. Da sei anni, è coordinatore di Nostra Dalmine. Dal 2014 al 2017, è stato inoltre consigliere comunale e vicepresidente del consiglio comunale di Dalmine.

Perché Fabio Tiraboschi è Candidato Sindaco

Dopo aver ricordato la sua esperienza in questi ultimi anni di attivismo politico, e aver introdotto le eccellenze del territorio (dal punto di vista economico, sociale e culturale), Fabio ha elencato quelle che sono le sfide per Dalmine: inquinamento, raddoppio dell’università, viabilità, commercio di vicinato, consumo del territorio, casse comunali, fragilità e lavoro.

«Mi candido perché ritengo fermamente che Dalmine abbia bisogno di un’amministrazione innovativa, che segua le eccellenze del territorio per creare opportunità – ha dichiarato Fabio Tiraboschi -. Ho tre caratteristiche che mi aiutano a fare questo: 1) sono un giovane che vuole essere protagonista dei cambiamenti che la società sta vivendo, e non un passivo spettatore, e ho con me un gruppo di giovani che crede nei miei stessi valori; 2) ho un’attitudine progettuale, che mi consente di essere analitico, perfezionista, attento e motivante; 3) e infine ho una conoscenza delle fragilità del territorio e delle associazioni, fin dalla tenera età».

Fabio ha ricordato successivamente la capacità di ascolto, come cifra fondamentale per un’amministrazione: ascoltare per accogliere, e non solo sentire.

«Credo che la politica sia il modo più efficace per cambiare le cose: a Dalmine, imprese ed istituzioni hanno già dimostrato di sapere rinnovarsi ed innovare. Tocca alla politica dare un’azione progettuale seria e concreta. Chi ha preceduto ha operato nell’ordinarietà, sia per caratteristiche personali che per il naturale limite che vivono i partiti», ha continuato il candidato sindaco.

La visione della città per Nostra Dalmine e Patto Civico Dalmine

Una città innovativa e ricca di opportunità, che possa diventare:

  1. Una città più verde e sostenibile, che inverta le tendenze della forte urbanizzazione, in favore di riqualificazione e riuso; che lavori per offrire un’alternativa all’automobile, riducendo il traffico; che preservi i tessuti verdi del territorio.
  2. Una città più universitaria, che raccolga la ricchezza che può offrire l’Università degli Studi – destinata a raddoppiare nei prossimi anni – con un patto che possa donare al territorio economia, relazioni sociali (e quindi sicurezza), cultura, sport e socialità, a beneficio di tutti. Cittadini, commercianti e associazioni.
  3. Una città per gli ultimi, che grazie alla ricchezza e al lavoro di rete, possa mitigare le problematiche del lavoro e delle fragilità e povertà.

Il riassunto della visione è offerto da una frase che Fabio Tiraboschi ha voluto mostrare al pubblico presente: RESPIRA IL FUTURO.

«Vi chiedo di sostenermi, se credete nella visione che ho delineato – ha concluso il candidato sindaco -, ma soprattutto di darmi schiaffi, per aiutare me e il progetto a crescere continuamente. Anche per questo, ho voluto un mentore vicino a me, che ringrazio infinitamente».

Il Candidato Vicesindaco

Fabio Tiraboschi ha presentato infine ufficialmente il candidato vicesindaco, Valerio Cortese.

Chi è Valerio Cortese

58 anni, sposato e padre di due figli, è stato per trent’anni manager nella grande distribuzione. Oggi è libero professionista, come consulente direzionale. Da anni attivo nelle associazioni dalminesi in ambito fotografico, storico e culturale, è presidente della consulta del volontariato dal 2013. Dal 2014, è consigliere comunale e dal 2017 vicepresidente del consiglio comunale.

Perché Valerio Cortese è candidato vicesindaco

«Le convergenze politiche e pratiche, in questi anni, ci hanno portato alla formazione del Patto Generazionale – ha dichiarato Valerio -, volto a costruire un percorso evolutivo e costruttivo. È oggi necessaria una svolta coraggiosa ma consapevole, con i giovani protagonisti fin da subito (e non tra cinque anni). Sarà troppo tardi e si sarà perso tempo e forze per garantire un futuro migliore. E siamo certi che, noi che siamo oggi adulti, se sapremo operare sin da subito con lungimiranza, troveremo le condizioni per garantire una vita dignitosa e presente nella nostra città».

Valerio Cortese ha poi proseguito ricordando che il tema dell’università è all’attenzione di Nostra Dalmine e Patto Civico Dalmine non solo per l’opportunità di incontrare le competenze che esprime (dal punto di vista professionale e sociale), ma anche e soprattutto perché può portare vantaggi economici.

«Respingo quindi al mittente chi dice che il mondo accademico è solo opportunità delle pizzerie – ha concluso il candidato vicesindaco -. Da oggi, il nostro sostegno sarà ancora più convinto e deciso: siamo convinti di rappresentare una realtà innovativa, capace di avviare il cambiamento generazionale, nel segno della grande tradizione che la nostra città conserva».

Come Sostenerci

Se ti piace il progetto, puoi darci una mano in vari modi:

  • Partecipare attivamente
  • Aiuto esterno: fare un giro ai gazebo, condividere le nostre iniziative sui social come Facebook, distribuire con noi i volantini, etc
  • Rimanere informato sulle iniziative

Scrivici una mail a [email protected]

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.