Categorie
Cultura

Qual è il futuro della commissione giovani di Dalmine?

Abbiamo chiesto alla nuova Amministrazione se vogliono riattivare la commissione giovani e quali misure intendOno mettere in atto per aumentarne l’efficacia rispetto al passato.

La Commissione sulle Politiche Giovanili ha rappresentato, nella scorsa consiliatura, un timido tentativo di coinvolgere le diverse componenti della società per promuovere politiche attive su questo importante tema, proponendo alcuni piccoli ma importanti momenti di condivisione e collaborazione con attori pubblici e privati del territorio.

Le potenzialità di detta Commissione sono state frenate, a nostro avviso, dalla discontinuità nella gestione e nella direzione del tavolo di lavoro; dall’assenza di un budget dedicato alle sue attività (per quanto piccolo e simbolico) e dallo scarso coinvolgimento di altri attori cruciali del territorio.

Nonostante ciò, l’importanza che tale Commissione può assumere nell’ottica di una politica inclusiva, lungimirante e complessiva sul tema delle politiche giovanili rimane ampia e potrebbe inoltre contribuire al portare alla luce possibili situazioni di disagio giovanile.

Abbiamo quindi chiesto alla nuova Amministrazione, tramite un’interrogazione che verrà discussa durante il consiglio comunale del 27 luglio 2019, se vi sia l’intenzione di riattivarla e quali misura intenda mettere in atto per aumentarne l’efficacia rispetto al passato.

Leggi il testo dell’interrogazione

La risposta dell’assessore

Durante il consiglio comunale del 27 luglio 2019 (leggi il resoconto), l’assessore Cinzia Terzi (Servizi Sociali) ci ha dato risposta: in queste settimane verranno convocati i membri della precedente commissione per capire punti di forza e debolezza dell’esperienza passata; verrà rivisto il regolamento per dare una maggiore rappresentatività al territorio; e si valuterà dunque il ripristino del tavolo di lavoro.

Cosa pensiamo della risposta

Siamo soddisfatti dell’iter di lavoro che è stato presentato e monitoreremo la situazione perché la commissione venga ripristinata senza far passare troppo tempo!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.