Cosa è successo nell’ultimo Consiglio Comunale

Il 15 luglio 2020 si è svolto un nuovo Consiglio Comunale a Dalmine. Si è parlato di bilancio consuntivo 2019 e alcune variazioni al bilancio di previsione 2020.

Nel Consiglio Comunale, abbiamo votato contro le due variazioni di bilancio presentate dall’Amministrazione Comunale, per gli errori che a nostro avviso vengono compiuti nelle scelte sulle opere pubbliche.

1️⃣ Accogliamo positivamente i contributi di Stato e Regione per l’emergenza sanitaria, ma come già ribadito non siamo d’accordo con l’utilizzo di € 15.000 di questi fondi per l’acquisto di apparecchiature di videosorveglianza. Noi riteniamo che in questo momento storico non si debba finanziare un’attività di sorveglianza del territorio, ma piuttosto le attività di rilancio economico e di sostegno alle famiglie.

Approfondimento sui 15 000 euro per la videosorveglianza

2️⃣ In tutta fretta, e francamente senza alcuna spiegazione apparente, si è deciso di ripristinare la totalità del progetto di Piazza Vittorio Emanuele III nel 2020, con una variazione a metà anno, utilizzando interamente i fondi comunali e ripristinando il progetto che in precedenza era stato dichiarato troppo costoso e non risolutivo. Lo pensiamo anche noi, a tutt’oggi, ed infatti senza toccare la viabilità quella Piazza sarà certamente un po’ più bella, ma tutto il contrario di uno spazio per le persone e per il quartiere. Anche dopo l’intervento, saremo ben lontani, anzi ancora più lontani, da questo obiettivo che sulla carta ci si pone.

Approfondimento sul progetto di Piazza Vittorio Emanuele III

3️⃣ Spunta poi la riqualificazione di Via Trieste per € 330.000, non preventivata in passato, che supera così per precedenza altri interventi più attesi. Per esempio, la realizzazione di piste ciclabili (ne preventiviamo per € 200.000 nel 2021, vigileremo sulla loro realizzazione) oppure la realizzazione del centro di riuso per € 400.000. L’ambiente e la mobilità dolce sono le esigenze di oggi e di domani, e non possiamo più permetterci di ignorarle e posticiparle.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.