Regolamento Edilizio: le nostre osservazioni

Non siamo espertoni di edilizia, ma con tanto impegno abbiamo valutato il Regolamento Edilizio e abbiamo mandato le nostre piccole osservazioni in Comune.

Come lista civica Nostra Dalmine abbiamo inviato le seguenti osservazioni:

In riferimento al Pubblico Avviso “Avviso pubblico per apporti al Regolamento Edilizio Comunale” dello scorso 17 febbraio 2017, la lista civica “Nostra Dalmine” propone i seguenti punti di discussione. 

Articolo 19 – Interventi di manutenzione ordinaria su aree private non ad uso agricolo

In riferimento al comma 2 dell’articolo, riteniamo che gli interventi leggeri in aree private (taglio dei rami e potatura, anche superiore a 5-7 cm) non dovrebbero essere soggetti a comunicazione al Comune di Dalmine, se non in casi speciali che possano confarsi alla finalità dell’articolo, quella di preservare il valore estetico-ornamentale della città. A nostro avviso, in ogni caso, la norma sarebbe superata dalla consuetudine diffusa, che evita comunicazioni ufficiali per questo tipo di lavori.

Articolo 82 – Indicazioni per la realizzazione di opere di manutenzione

In riferimento al comma 6 dell’articolo, dove viene nominata un’azienda specifica (Metalco Spa) per le prescrizioni dell’arredo urbano, ci chiediamo se sia necessario e/o opportuno citare un’impresa privata in un regolamento pubblico.

Articolo 87 – Teleriscaldamento

In riferimento al citato articolo, ci chiediamo se – in virtù dell’attenzione riconosciuta unanimemente dal Consiglio Comunale alla cosiddetta Agenda Digitale – sia possibile prevedere come obbligatoria anche la predisposizione delle opere per l’attacco alla connessione internet in fibra ottica.

Per non perderti questa e altre notizie su Dalmine, iscriviti alla nostra newsletter mensile:

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.