Regolamento Edilizio: le nostre osservazioni

Non siamo espertoni di edilizia, ma con tanto impegno abbiamo valutato il Regolamento Edilizio e abbiamo mandato le nostre piccole osservazioni in Comune.

Siamo e siete comunque in tempo ad inviarne ancora, trovate la bozza qui.

Le nostre osservazioni:

In riferimento al Pubblico Avviso “Avviso pubblico per apporti al Regolamento Edilizio Comunale” dello scorso 17 febbraio 2017, la lista civica “Nostra Dalmine” propone i seguenti punti di discussione. 

Articolo 19 – Interventi di manutenzione ordinaria su aree private non ad uso agricolo

In riferimento al comma 2 dell’articolo, riteniamo che gli interventi leggeri in aree private (taglio dei rami e potatura, anche superiore a 5-7 cm) non dovrebbero essere soggetti a comunicazione al Comune di Dalmine, se non in casi speciali che possano confarsi alla finalità dell’articolo, quella di preservare il valore estetico-ornamentale della città. A nostro avviso, in ogni caso, la norma sarebbe superata dalla consuetudine diffusa, che evita comunicazioni ufficiali per questo tipo di lavori.

Articolo 82 – Indicazioni per la realizzazione di opere di manutenzione

In riferimento al comma 6 dell’articolo, dove viene nominata un’azienda specifica (Metalco Spa) per le prescrizioni dell’arredo urbano, ci chiediamo se sia necessario e/o opportuno citare un’impresa privata in un regolamento pubblico.

Articolo 87 – Teleriscaldamento

In riferimento al citato articolo, ci chiediamo se – in virtù dell’attenzione riconosciuta unanimemente dal Consiglio Comunale alla cosiddetta Agenda Digitale – sia possibile prevedere come obbligatoria anche la predisposizione delle opere per l’attacco alla connessione internet in fibra ottica.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.