Una via di Dalmine per Dante Paci

Negli ultimi due anni, le celebrazioni del 25 aprile si sono svolte in forma ridotta, per ovvie ragioni. Per riaffermare l’importanza di questa ricorrenza e continuare a ricordare chi è morto per la nostra libertà, abbiamo proposto in consiglio comunale di ricordare la figura di Dante Paci.

Il giovane antifascista sforzatichese morì a soli 22 anni, ucciso da una rappresaglia fascista. Medaglia d’oro al valore, è ricordato da vie e piazze in diversi comuni, come Bergamo e Capriate San Gervasio. Riteniamo doveroso commemorare il personaggio e il suo contributo alla Resistenza, intitolando un luogo nella frazione di Sforzatica alla sua memoria.

La mozione è stata presentata con PD Dalmine e Insieme Per Dalmine, e verrà discussa nel prossimo consiglio comunale. Il testo della mozione

✅ La mozione è stata approvata all’unanimità durante il Consiglio Comunale del 17 giugno.

La via sarà dentro la grande urbanizzazione chiamata Porta Nord.

La via è stata inaugurata il 26 marzo 2022.

I consiglieri di Nostra Dalmine Fabio Tiraboschi e Mattia Buonocore all’inaugurazione di via Dante Paci

Per non perderti questa e altre notizie su Dalmine, iscriviti alla nostra newsletter mensile:

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.