Via Guzzanica sarà riqualificata

Sono previste una pista ciclabile e una nuova rotonda all’incrocio con via Vailetta. Vediamo i dettagli e cosa ne pensa Nostra Dalmine. Aggiornato il 19 marzo 2024

L’Amministrazione di Dalmine ha approvato il progetto di riqualificazione di via Guzzanica, la lunga via che collega le frazioni di Guzzanica e Sforzatica, per un costo finale di 300.000 euro.

Non saranno però soldi spesi dalle casse comunali: il progetto sarà finanziato e realizzato dalla società A2A come compensazione per i lavori di trasporto del teleriscaldamento dall’inceneritore di Dalmine a Bergamo.

La convenzione con il Comune di Dalmine prevede che A2A si impegni a realizzare interventi di viabilità su strade, piste ciclabili e marciapiedi per migliorarne la sicurezza, incentivare la mobilità alternativa e abbattere le barriere architettoniche.

I lavori, una volta iniziati, dureranno 90 giorni.

L’aggiornamento di gennaio 2024: i lavori sono in ritardo

I lavori si sarebbero dovuti concludere in 90 giorni, ma ad oggi (12 gennaio 2024) sono fermi: il parcheggio è chiuso e la realizzazione del tratto ciclabile compreso tra il Provinciale e via Moroni deve ancora cominciare.

I tempi non sono però il problema principale. La predisposizione dei lavori è stata infatti effettuata in modo pericoloso per pedoni e ciclisti, e continua ad esserlo con le recinzioni intorno al parcheggio che impediscono di attraversare la zona in modo sicuro.

Ecco perché abbiamo presentato insieme al resto dell’opposizione un’interrogazione per chiedere aggiornamenti su quando si concluderanno i lavori, sul perché dei ritardi e su come verrà gestita la sicurezza dell’area nelle prossime fasi. Vi aggiorniamo!

Aggiornamento del 19 marzo 2024

In Consiglio Comunale sono state fornite le seguenti risposte riguardo alla questione:

  • Il 27 ottobre 2023 è stata comunicata una proroga dei lavori a causa di interferenze con le linee Telecom e Planetel. Nonostante le interferenze, le lavorazioni nel tratto non coinvolto sono continuate.
  • I lavori sono stati sospesi il 5 dicembre 2023 in attesa degli interventi di Planetel e Telecom, ma anche a causa dell’arrivo della stagione fredda.
  • Planetel ha spostato la linea a metà dicembre, mentre l’intervento di Telecom è stato completato solo il 18 marzo 2024.
  • Nella settimana del 4 marzo 2024, è intervenuta anche Uniacque per interventi sull’acquedotto vicino al parcheggio del Parco D’Acquisto.
  • Tutte le interferenze sono state risolte e l’impresa riprenderà i lavori nella settimana del 19 marzo 2024, probabilmente facendo slittare la fine lavorazioni alla prima metà di maggio 2024. Si istituirà un senso unico su Via Guzzanica per tratti, da un incrocio al successivo, e si prevede un miglioramento della condizione della ciclo-pedonale, anche grazie ai concomitanti lavori sulla 525.

Accogliamo le motivazioni tecniche che hanno causato l’interruzione dei lavori, al fine di garantire una maggiore trasparenza e coinvolgimento dei cittadini. È comprensibile che vi siano dei disagi nei lavori viabilistici, ma è fondamentale mitigarli, specialmente quando coinvolgono la sicurezza dei pedoni e dei ciclisti.

La situazione attuale, con l’attraversamento di Via Guzzanica impraticabile soprattutto di sera, è inaccettabile. La cittadinanza vede questa problematica da sette mesi senza vederne una soluzione soddisfacente. È fondamentale che l’amministrazione si impegni maggiormente per garantire la sicurezza e il benessere dei cittadini durante i lavori pubblici.

Le novità di via Guzzanica

Ecco cosa prevede il progetto.

Riqualificazione generale delle strade e di tutti i marciapiedi. Nuova segnaletica sia orizzontale che verticale.

Realizzazione di una nuova pista ciclopedonale. La pista, che si ricaverà allargando i marciapiedi, partirà dall’incrocio con via Provinciale e proseguirà  sul lato nord della via fino al parcheggio del campo da calcio. Ripartirà poi dall’altro lato della strada dal parco dei Carabinieri fino alla nuova rotondina con via Vailetta. La pista ciclabile sarà collegata con quelle esistenti, ad esempio quella di via Doria.

Realizzazione di una nuova rotonda tra le vie Guzzanica, Vailetta, Colombo e don Minzoni. Installazione di nuovi punti di illuminazione pubblica.

Il progetto della nuova rotonda all’altezza con via Vailetta [fonte: tavole del progetto]
Realizzazione di tre nuovi attraversamenti ciclopedonali rialzati e rifacimento di tutti gli attraversamenti esistenti. I nuovi attraversamenti saranno in prossimità dell’incrocio con via Baschenis (dove verranno arretrate le fermate degli autobus), di quello con via Doria e davanti alle nuove case costruite poco prima dell’incrocio con via Vailetta.

Riqualificazione del parcheggio del parco dei Carabinieri.

L’opinione di Nostra Dalmine

Come Nostra Dalmine, lista civica con due consiglieri comunali di minoranza, accogliamo con favore questo progetto.

Innanzitutto, è molto importante aver ottenuto questo risultato nelle trattative con A2A, visto che i lavori su via Provinciale causeranno ai dalminesi molti disagi nei prossimi mesi.

Anche nel merito dell’intervento l’impressione è positiva: via Guzzanica e alcune delle sue perpendicolari sono risultate negli anni trascurate e pericolose, anche per via del comportamento scorretto di alcuni automobilisti all’incrocio con via Vailetta, comportamento che almeno sulla carta dovrebbe essere evitato dalla nuova rotonda.

Per non perderti questa e altre notizie su Dalmine, iscriviti alla nostra newsletter mensile:

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.