Come diventerà via Provinciale a Dalmine

Nei prossimi mesi il Provinciale a Dalmine vedrà la realizzazione di numerose rotonde, in sostituzione degli attuali incroci con semaforo. Vediamo tutti gli interventi nel dettaglio in questo articolo.


Nel 2019, l’amministrazione dell’ex Sindaca Alessio aveva chiesto di studiare una soluzione per i quattro incroci su via Provinciale:

  • via Provinciale e viale Locatelli,
  • via Provinciale, via Vittorio Veneto e via Roma,
  • via Provinciale e viale Lombardia,
  • via Provinciale e via Guzzanica.
I quattro interventi su via Provinciale. Premi sull’immagine per ingrandire.

Via Provinciale infatti è l’arteria più trafficata di Dalmine. Nel 2016 i risultati di uno studio sul traffico mostravano che “il 62% del traffico è di attraversamento. Per limitarne la portata, che causa diversi ingorghi e congestioni (soprattutto verso via Guzzanica e via Roma), si prevedono inizialmente piccoli interventi, per esempio nella frazione di Guzzanica, per spostare una piccola parte del traffico su vie secondarie e non residenziali (zona Minipack-Torre). In una prospettiva di lungo termine (5-10 anni), si prevede invece la realizzazione di rotatorie negli incroci con via Guzzanica, viale Locatelli e via Roma, rinforzando invece l’incrocio con viale Lombardia.”

Vediamo nel dettaglio gli interventi approvati dall’attuale amministrazione del Sindaco Bramani.

Intervento 1: via Provinciale e viale Locatelli ✅

Il primo intervento riguarda l’incrocio di via Provinciale con viale Locatelli. È “l’incrocio delle piscine”.

Sono i lavori che si sono conclusi a metà luglio 2021: è stata realizzata una rotatoria al posto del semaforo e un attraversamento ciclopedonale con semaforo a chiamata.

Costo del progetto: 470 000 €

La rotonda dell’incrocio viale Locatelli – via Provinciale [fonte: tavole del progetto]
I lavori di realizzazione della rotatoria [fonte: pagina Facebook del Comune di Dalmine]

Intervento 2: via Provinciale, via Vittorio Veneto e via Roma 🏗

Il secondo intervento riguarda l’incrocio di via Provinciale con via Vittorio Veneto a Dalmine e via Roma a Sabbio. È “l’incrocio del Velodromo”.

In questo caso l’incrocio verrà riqualificato senza togliere il semaforo e verrà aggiunta una pista ciclopedonale in via Roma.

Cosa cambia per la viabilità:
• Venendo da Osio non si potrà più girare a sinistra in Via Vittorio Veneto;
• Venendo da Sabbio (via Roma) non ci sarà più la corsia dedicata per svoltare a sinistra in direzione Osio.

Costo del progetto: 235 000 €

Tempistiche: lavori attualmente in corso, da dicembre 2021 per due mesi

Il rifacimento dell’incrocio via Vittorio Veneto – via Roma – via Provinciale [fonte: tavole del progetto]
Tavole del progetto

Intervento 3: via Provinciale e viale Lombardia ✅

Il terzo intervento riguarda l’incrocio di via Provinciale con viale Lombardia. È “l’incrocio di viale Lombardia”.

Verrà realizzata una rotatoria al posto del semaforo.

Rispetto al progetto iniziale, è stata aggiunta una nuova e quarta uscita verso l’autostrada. Sulle tavole del progetto è undicato un generico “Futuro accesso proprietà Tenaris”. Abbiamo chiesto all’assessore chiarimenti in merito.

Costo del progetto: 325 000 €

Planimetria del progetto [fonte: tavole del progetto]
I lavori di realizzazione della rotatoria [fonte: pagina Facebook del Comune di Dalmine]
Tavole del progetto

Intervento 4: via Provinciale e via Guzzanica

Il quarto intervento riguarda l’incrocio di via Provinciale con via Guzzanica. È “l’incrocio del Daina”.

Questo intervento è di competenza del costruttore Ferretti, che realizzerà una rotatoria in seno al mega progetto di Sforzatica chiamato Porta Nord. Attualmente il progetto di Ferretti non è stato ufficialmente approvato dall’Amministrazione comunale.

Come sarà la viabilità esterna di Porta Nord

La posizione di Nostra Dalmine

Come Nostra Dalmine siamo favorevoli a questi interventi. Fluidificare il traffico esterno permette di ridurre il cosidetto traffico di attraversamento, che caratterizza Dalmine negli orari di punta.

Inoltre, la riqualificazione del Provinciale si inserisce nel più grande progetto di riqualificazione dei principali assi viari sulla direttiva Bergamo – Treviglio. Queste opere di riqualificazione sono l’unica vera alternativa alla superstrada Bergamo – Treviglio.

Per non perderti questa e altre notizie su Dalmine, iscriviti alla nostra newsletter mensile:

4 commenti su “Come diventerà via Provinciale a Dalmine”

  1. Meno male niente rotonda all’incrocio con via Roma e Vitt.Veneto.
    Con l attraversamento della lococomotiva della Tenaris sarebbe stato un bel guaio.
    Bravissimi Vi leggo sempre con piacere.

  2. La mancata rotonda all’incrocio del velodromo mi lascia molto perplesso, probabilmente è il punto dove sarebbe servita di piu…

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.