Burocratese, per capire i termini della politica comunale

In molti ci chiedete il significato di alcuni termini relativi alla politica comunale. Nasce così l’appuntamento del mercoledì con #burocratese.

ℹ️ Consiglio Comunale

Cosa è. Il Consiglio Comunale è l’organo di indirizzo e di controllo politico-amministrativo.

Compiti. Ottenere informazioni su azioni effettuate da Sindaco e Assessori (interrogazioni), votare atti di indirizzo politico (mozioni), confermare regolamenti, convenzioni e bilanci approvati dalla Giunta.

Composizione. 10 consiglieri per la maggioranza, composta dalle liste che sostengono il candidato sindaco vincitore delle elezioni. 6 consiglieri per la minoranza, composta dalle liste che hanno perso le elezioni.

Quanto dura. 5 anni.

(post facebook)

ℹ️ Assessori

Chi sono. Gli assessori sono nominati dal Sindaco nei primi giorni dopo l’elezione. Non sono quindi eletti e non è possibile candidarsi per essere assessore.

Cosa fanno. Ognuno di loro ha un campo d’interesse e di lavoro ben preciso: istruzione, scuola, cultura, bilancio, società partecipate, lavori pubblici, ambiente, urbanistica, viabilità, servizi sociali.

Chi sono

  • Gianluca Iodice. Vicesindaco e assessore alla istruzione, scuola, cultura, comunicazione e digitalizzazione.
  • Enrico Facoetti. Assessore al bilancio, società partecipate e personale.
  • Sara Simoncelli. Assessore ai lavori pubblici, ambiente e manutenzioni.
  • Dario Carnevali. Assessore all’urbanistica, gestione del PLIS, viabilità e mobilità.
  • Cinzia Terzi. Assessore ai servizi sociali e alla persona.

(post facebook)

ℹ️ Giunta Comunale

Cosa è. È l’organo composto dal Sindaco e dagli assessori.

Cosa fa. La Giunta lavora per attuare progetti, pubblicandoli attraverso le cosiddette “delibere di giunta”.

Esempio. “Approvazione bando pubblico per l’erogazione di contributi finalizzati alla riduzione della retta pagata dalle famiglie presso asili nidi”.

Differenze con il consiglio comunale / 1. Il Consiglio Comunale è come fosse il parlamento (eletto direttamente dai cittadini). La Giunta Comunale è come fosse il Governo (non eletto dai cittadini).

Differenze con il consiglio comunale / 2. Il Consiglio Comunale dà l’indirizzo politico (“vogliamo fare un centro giovani”). La Giunta Comunale attua questi indirizzi (“il centro giovani verrà fatto così”)

(post facebook)

ℹ️ Mozione

Cosa è. La mozione è un documento presentato dai consiglieri comunali per indirizzare l’azione dell’amministrazione su un determinato argomento.

Esempio. Alcune mozioni che abbiamo presentato in questi anni:

E poi?. Se il Consiglio Comunale approva la mozione allora la Giunta Comunale (l’organo composto dal Sindaco e dagli assessori) deve fare quello che c’è scritto nella mozione.

(post facebook)

ℹ️ Interrogazione

Cosa è. L’interrogazione è una domanda (o una serie di domande) rivolte al Sindaco o a un assessore per chiedere informazioni, delucidazioni e spiegazioni sull’attività amministrativa del Comune.

Interrogazione orale. Si può chiedere una interrogazione a risposta orale: il Sindaco o l’assessore rispondono durante il Consiglio Comunale e chi fa l’interrogazione può dichiararsi soddisfatto o meno della risposta.

Interrogazione scritta. Si può chiedere una interrogazione scritta: si invia tramite mail e la risposta deve arrivare via mail entro 30 giorni.

Esempi. Alcune interrogazioni che abbiamo presentato:

(post facebook)

ℹ️ Commissione Consiliare

Cosa è. La Commissione Consiliare è un gruppo composto dai consiglieri comunali che si incontra prima del Consiglio Comunale per discutere più o meno informalmente dei temi che verranno affrontati nel Consiglio.

Le commissioni. A Dalmine ce ne sono tre:

  • Prima.  Bilancio e Commercio.
  • Seconda. Lavori Pubblici, Ecologia, Ambiente e Urbanistica.
  • Terza. Cultura, Servizi Sociali, Sport e Turismo

(post facebook)

ℹ️ DUP

Cosa è. Acronimo di Documento Unico di Programmazione è l’elenco delle cose che l’amministrazione vuole fare nei tre anni successivi. Il DUP viene presentato ogni anno.

Come è fatto.

  1. La prima parte è di interesse strategico: parla della visione dell’amministrazione ed elenca i progetti che verranno fatti.
  2. La seconda parte è di interesse economico: elenca gli investimenti che verranno fatti per riuscire a pagare i progetti presentati.

Esempi.

Alcuni progetti nel DUP 2020-22:

  • Rinnovamento dell’InformaDalmine
  • Passaggio alla tariffa puntuale dei rifiuti
  • Manutenzione delle Vasche
  • Estensione del pattugliamento notturno
  • Progetto di educazione ambientale
  • Realizzazione della pista di atletica
  • Aumento della fruibilità del PLIS

(post facebook)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.